Blog

Carabina e munizioni in casolare Locride. Individuate dai Cc in un casolare fatiscente a Caulonia Marina
 

Un fucile e quasi 800 munizioni sono state trovate e sequestrate dai carabinieri in un casolare abbandonato nelle campagne di Caulonia Marina. I militari della stazione locale dell’Arma, in collaborazione con i Cacciatori di Calabria, hanno setacciato le aree rurali in località Stefano dove hanno individuato l’edificio utilizzato come deposito.
All’interno del casolare fatiscente, in mezzo ad un groviglio di rovi, erano nascosti alcuni bidoni in plastic, sigillati ermeticamente, contenenti quasi 800 munizioni di diverso calibro, una carabina ad aria compressa perfettamente funzionante e una canna di fucile calibro 12. Tutto il materiale è stato sequestrato in attesa di essere inviato al Ris di Messina per i successivi accertamenti.
Il servizio di controllo del territorio si inquadra nelle attività attuate dal Gruppo Carabinieri di Locri attraverso le compagnie di Locri, Roccella Jonica e Bianco.