Blog

Coldiretti: 2017 secondo anno più bollente dal 1880
 

Il 2017 annus horribilis per il caldo. O quasi. Sì perché stando agli studi di Coldiretti il 2017 è stato fino a questo momento il secondo anno più caldo dell’ultimo secolo e mezzo con la temperatura sulla superficie della terra e degli oceani superiore di 0,90 gradi rispetto alla media del ventesimo secolo. È emerso dalle elaborazioni Coldiretti degli ultimi dati del Noaa, il National Climatic Data Centre che registra le temperature mondiali dal 1880.
E se il 2017 si è aperto con il mese di gennaio, il terzo più caldo dall’inizio delle rilevazioni, febbraio, marzo, aprile, maggio e luglio si sono classificati tutti al secondo posto, giugno è al terzo. Si tratta della conferma della tendenza al surriscaldamento del pianeta dopo che nel ventunesimo secolo le temperature annuali -rileva la Coldiretti – hanno fatto segnare per ben cinque volte il record (2005, 2010, 2014, 2015 e 2016 che è tuttora l’anno più caldo di sempre).
Le anomalie – sottolinea la Coldiretti – sono evidenti anche in Italia dove la temperatura nel mese di luglio 2017 è stata superiore di ben 1,2 gradi la media di riferimento, il che lo colloca nella top ten dei più caldi mai registrati in Italia dal 1800″: sono anche cadute il 42% di precipitazioni in meno.

Risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.

19 − 9 =