Blog

WWF, urgenti più fondi per aree protette europee
 

Il piano d’azione sulla biodiversità presentato oggi dalla Commissione europea è un’iniziativa apprezzabile, ma manca di affrontare il problema del finanziamento delle aree protette, uno dei problemi principali che frenano lo sviluppo ulteriore dei siti Natura 2000. E’ questa la reazione del WWF Europa dopo la presentazione dell”Action Plan for Nature, People and Economy’.

Il piano “affronta importanti lacune nell’attuazione delle direttive” habitat e uccelli, “come il ritardo della rete Natura 2000”, si legge in una nota dell’organizzazione ambientalista, “ma l’attuale bilancio UE copre fino al 20% dei fondi necessari per Natura 2000 e il piano dovrebbe evidenziare l’urgenza di un aggiornamento delle risorse finanziarie”, in vista del “prossimo dibattito sul prossimo bilancio dell’Ue”.

Risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.

diciassette − 9 =