Blog

Esplosione in caserma a Firenze. Morto un artificiere calabrese
 

Giovanni Politi, 51enne di Reggio Calabria, è la vittima dell’esplosione avvenuta ieri nella caserma Fadini di Firenze, sede distaccata della questura, di fronte alla Fortezza da Basso.

Politi, conosciuto e stimato fra i colleghi, era un artificiere in servizio da circa 20 anni nel capoluogo toscano ed il suo corpo ormai senza vita è stato ritrovato dai vigili del fuoco.

Vicinanza alla famiglia, così come all’intero corpo della Polizia di Stato, è stata espressa sia dall’Arcivescovo di Firenze, il cardinale Giuseppe Betori che dai segretari generale dei sindacati Uil Polizia, Antonio Lanzilli, e Conapo, Antonio Brizzi.

Risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.

quattordici + 19 =