Blog

Gara elisoccorso “truccata”, dirigente medico torna in libertà. Sospeso dal servizio
 

È tornato in libertà Eliseo Ciccone, dirigente medico dell’Azienda sanitaria provinciale di Catanzaro, responsabile della centrale operativa del Suem 118 (il servizio urgenza-emergenza medica) e coordinatore e responsabile del servizio di elisoccorso regionale, indagato nell’operazione che lo scorso 6 febbraio avrebbe messo in luce un presunto sistema capace di alterare il contenuto del capitolato tecnico di una gara d’appalto – del valore di oltre 100 milioni di euro – prevista per affidare il servizio di elisoccorso sanitario cosiddetto “Hems” in Calabria.

Il Tribunale del riesame di Catanzaro ha infatti accolto la richiesta avanzata dalla difesa del medico e ha sostituito la misura cautelare degli arresti domiciliari con quella della sospensione dall’esercizio del pubblico ufficio di dirigente del servizio 118 e di coordinatore del servizio regionale di elisoccorso, riservando in 45 giorni il deposito della motivazione.

Risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.

quattordici + 14 =