Blog

Gli interessi della ‘ndrangheta in Liguria, scatta il sequestro di beni
 

Nel giugno dell’anno scorso otto persone erano finite in arresto e altre tre misure cautelari erano state eseguite a carico di altrettante persone. Nel marzo di quest’anno, invece, un’altra operazione aveva portato all’arresto di quattro soggetti.

Da queste indagini, condotte dalla questura di Genova, sotto il coordinamento della Procura ligure, si è arrivati oggi ad un sequestro – eseguito tra Genova e Milano – e che va a colpire, secondo gli inquirenti,beni riconducibili alla ‘ndrangheta calabrese e ai suoi interessi in Liguria.

La misura ha raggiunto alcuni soggetti che sono considerati appartenenti alla ‘ndrangheta ma che da anni risiedono in Liguria e ritenuti responsabili di usura, estorsione, esercizio abusivo di attività finanziaria, traffico di stupefacenti, riciclaggio di denaro di provenienza illecita e intestazione fittizia di beni e società.

Risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.

17 + sedici =