Blog

Dopo lite colpisce rivale, arrestato
 

Un cittadino marocchino Mustapha El Himer, di 34 anni, è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Reggio Calabria con l’accusa di tentato omicidio. L’uomo, dopo una segnalazione al 112, è stato trovato riverso in terra insieme ad un altro uomo davanti alla Pineta Zerbi. I due extracomunitari sono stati portati in ospedale mentre i militari della Sezione investigazioni scientifiche hanno effettuato un sopralluogo che ha consentito di recuperare un collo di bottiglia ed una pietra verosimilmente utilizzate per compiere l’aggressione. Dai successivi accertamenti e grazie anche ad alcune testimonianze, i carabinieri hanno quindi ricostruito quanto era successo: i due uomini, dopo una lite verbale, hanno iniziato una violenta colluttazione che è continuata per diversi minuti ed è culminata con delle profonde ferite causate da El Himer al rivale.

Risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.

8 + 17 =