Blog

Rapine in negozi a Rende, due arresti
 

Sono stati arrestati i presunti responsabili di quattro rapine compiute nei mesi scorsi tra Cosenza e Rende. I carabinieri della Compagnia di Rende hanno eseguito due misure cautelari emesse dal gip di Cosenza su richiesta della Procura nei confronti di Attilio Benito Magnelli, di 33 anni, residente a Rende, a cui vengono contestate tre rapine compiute nel febbraio scorso alla yogurteria “Yogorino”, al negozio “Acqua e sapone” ed al panificio “Conforti”, e di Giovanni Bertocco, di 24 anni, di Rogliano, residente a Cosenza, già noto alle forze dell’ordine, accusato di una rapina ai danni della sala scommesse “Baraonda” di Rende. Nelle rapine contestate a Magnelli, l’autore aveva agito con il volto parzialmente coperto da un cappellino e armato di coltello. Il bottino, complessivamente, era stato di 1.600 euro. Nel caso della rapina alla sala scommesse, il bandito aveva agito armato di coltello e con il volto parzialmente coperto, aggredendo un dipendente e facendosi consegnare mille euro.

Risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.

10 − nove =