Blog

Rifugge responsabilità e picchia compagna incinta, arrestato
 

Altro episodio in poche ore. Ubriaco percuote e minaccia moglie

 

Due episodi di violenza sulle donne registrati nelle ultime ore a Cosenza. Il primo è avvenuto in una stazione di servizio su viale Paolo Borsellino.

Il secondo episodio è avvenuto nel centro storico della città dove sono intervenuti gli agent, allertati da una donna che si era rivolta al 113. I poliziotti hanno trovato la porta di un’abitazione spalancata e sul divano un romeno di 32 anni in evidente stato di ebbrezza. Dalla camera da letto è poi spuntata la compagna, di 36 anni insieme ai due figli, uno di un anno e l’altro di appena 4 mesi. La donna presentava evidenti segni di violenza e, secondo quanto ha raccontato agli agenti, il compagno l’aveva picchiata e minacciata con un coltello per avere dei soldi. L’uomo è stato portato in Questura e denunciato per maltrattamenti in famiglia. (ANSA).

Risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.

cinque × 5 =