Blog

Sequestro piantagione droga nel reggino
 

Una piantagione, con 170 esemplari di cannabis indica, è stata scoperta e sequestrata in un fondo agricolo a Sant’Eufemia d’Aspromonte dai carabinieri che hanno arrestato e posto ai domiciliari il proprietario del terreno Vincenzo Fedele, di 38 anni, noto alle forze dell’ordine.
Nel corso di un servizio di controllo i militari della Compagnia di Palmi in sinergia con lo Squadrone eliportato Cacciatori Calabria e con il quarto reggimento carabinieri a cavallo, hanno individuato le piante di un’altezza media di un metro e mezzo e del peso complessivo di 68 chilogrammi. La piantagione, in perfetto stato vegetativo, era servita da un impianto di irrigazione collegato illecitamente alla rete idrica pubblica.
Si stima che lo stupefacente, distrutto sul posto, avrebbe fruttato sul mercato della droga profitti per almeno 100 mila euro.

Risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.

cinque × due =