Blog

Controlli estivi, cinque denunce a Crotone
 

Alcuni controlli eseguiti dalla polizia di Crotone hanno portato alladenuncia di cinque persone e a comminare una multa ad un’attività commerciale.

In un primo caso, gli agenti della Questura, in particolare della Squadra Amministrativa, insieme ai colleghi della mobile e delle unità cinofile, e in collaborazione con il personale dell’Asp locale, hanno effettuato un controllo in un circolo privato di via Poseidonia del capoluogo constatando che era in corsouna serata musicale all’aperto e a pagamento.

Gli accertamenti hanno però fatto emergere che l’organizzatore, S.N., un 43enne siracusano, aveva ottenuto in concessione dal titolare del locale l’uso della struttura, riservandosi di richiedere le autorizzazioni di legge previste ma che al momento del controllo non erano in suo possesso.

Pertanto è scattato il sequestro penale dell’area del circolo, circa 700 mq, attrezzata per l’evento e ladenuncia per il 43enne e per tre dj presenti. Sequestrata anche l’attrezzatura.

In un altro caso, poi, sempre la polizia ha controllato un alimentari in Vico Bagno scoprendo che il gestore avrebbe continuato a vendere bevande alcoliche in un orario non consentito, cioè da mezzanotte e fino alle sei del mattino. Per lui è dunque scattata una sanzione amministrativa.

Infine, in corso Messina, angolo largo Anania, gli agenti hanno sequestrato mezzo grammo di marijuana deferendo un 18enne crotonese.

Tutte le attività rientrano nei servizi di controlli disposti per l’estate dal Questore Claudio Sanfilippo.

Risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.

7 + venti =