Blog

CROTONE: L’assessore Romano ai giovani nel corso dell’iniziativa “Volontariamo”
 

Si è tenuto questa mattina presso l’Istituto Lucifero di Crotone una iniziativa nell’ambito del progetto “Volontariamo” che vede promotore la Regione Calabria e come ente gestore l’Azienda Sanitaria Provinciale ed al quale hanno dato il proprio sostegno il Comune di Crotone, il Centro Servizi al Volontariato dei Due Mari, la Cooperativa Agorà Kroton, il Centro Reggino di Solidarietà Cereso.

Si tratta di un progetto la cui finalità è promuovere tra i giovani i valori del volontariato e l’adozione di stili di vita ad essi improntati, con l’intento di contribuire alla formazione dei cittadini che siano in grado di assumere, in modo autonomo e collettivo, compiti e responsabilità per la cura dei beni comuni materiali ed immateriali.

La costruzione di società sane e felici passa soprattutto dalla capacità dei loro componenti di prendere l’iniziativa, di auto organizzarsi e di partecipare alla vita della comunità, esercitando al tempo stesso libertà e responsabilità. In tal senso il volontariato può rappresentare per i giovani preziosa testimonianza e palestra di vita civica.

In questo senso è stato indirizzato l’intervento dell’assessore alle Politiche Sociali Alessia Romano che nel portare i saluti del sindaco Pugliese si è rivolta direttamente ai giovani presenti: “Essere volontari è una esperienza che arricchisce, che vi da la possibilità di mettervi in contatto con altre persone e con altre realtà. E’ un’esperienza che anche se fatta per un breve periodo, dà un senso all’esistenza di ciascuno.  Può cambiare la vita, la vostra e quella degli altri. Toccare con mano il lavoro concreto dei volontari non solo è di grande interesse ma è una vera e propria scelta di vita.”

Facendo poi riferimento alla scuola l’assessore ha aggiunto: la scuola, ed aggiungo la scuola crotonese in particolare, da tempo ha meritoriamente abbandonato la pur importante ma esclusiva stagione dello studio delle materie scolastiche per far letteralmente tuffare i giovani nel mondo circostante, fuori dal perimetro dell’aula scolastica. E’ un merito importante di dirigente e docenti illuminati che va sottolineato ed apprezzato. Conoscere più punti di vista significa sostenere il libero arbitrio dei ragazzi, dei giovani e concorrere realmente alla formazione delle singole personalità”

Poi riferendosi al mondo del volontariato l’assessore ha detto: chi fa volontariato compie qualche cosa di straordinariamente importante per quella che si suole definire comunità. Chi pratica il volontariato crede nella possibilità di rendere il mondo migliore con la consapevolezza che quello che si fa può anche essere una piccola cosa ma è comunque importante. Il nostro compito come amministratori che si occupano di sociale è di favorire le relazioni con le associazioni di volontariato. Nella nostra realtà il mio impegno è finalizzato in questo senso. L’esigenza è sempre di più quella di fare rete, di fare sistema. Una direzione che come assessore alle Politiche Sociali sento di incoraggiare e rafforzare” ha concluso l’assessore Romano

 

Risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.

due × 1 =