Blog

Crotone, Port security. Simulazione della Capitaneria di porto
 

Il personale di security, la Polizia di Stato, la Guardia di Finanza, i Carabinieri, i Vigili del Fuoco ed il Suem 118 sono stati i protagonisti di un’esercitazione di “port security” che ieri si è svolta al porto Nuovo di Crotone.

La simulazione organizzata dalla Capitaneria di porto di Crotone, ha riguardato la presenza a bordo di una motonave ormeggiata in banchina, di un migrante irregolare. Durante l’attività addestrativa sono stati verificati la corretta implementazione delle misure di sicurezza contenute nei piani di security, i tempi d’intervento delle varie componenti coinvolte e dei soggetti istituzionali interessati alla gestione dell’emergenza nonché l’efficacia delle comunicazioni.

All’esercitazione ha partecipato anche l’equipaggio della nave che ha implementato le proprie misure di security previste dal piano di sicurezza della nave. L’attività addestrativa rientra fra quelle attività programmate, tese al miglioramento degli standard di sicurezza che la Guardia Costiera si è posta come obiettivo principale da raggiungere, anche alla luce delle norme sovranazionali vigenti in materia di security marittima.

Risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.

dodici − dieci =