Blog

Crotone: un 25 aprile al Museo di Pitagora con Arci e Consorzio Jobel
 

Un 25 aprile  promosso dall’Arci Crotone e il Consorzio Jobel nel Museo e Giardini di Pitagora, con iniziative che si sono svolte nel corso di tutta la giornata.

C’è stata una  variazione del programma originario, considerato che, per sopraggiunti impegni istituzionali, la neo assessore regionale al lavoro non ha potuto partecipare al dibattito sul tema della giornata: “Alla guerra non vado, al lavoro andrei”.

Francesco Perri, dell’Arci, ha evidenziato l’importanza che riveste ancora il 25 aprile e la festa della Liberazione, così come Santo Vazzano, responsabile del consorzio Jobel, che gestisce da qualche ano parco e del Museo di Pitagora.

In mattinata, gruppi di cittadini e appassionati, sono stati accompagnati in una visita guidata all’interno del museo,che, da qualche tempo, oltre alle opera di ispirazione pitagorica, ospita le opere di arte contemporanea che erano ospitate all’interno del Mack.

Dopo l’apertura degli stand eno gastronomici e il pranzo in pineta, si è svolto il dibattito previsto, senza l’assessore Robbe, per poi passare, nel pomeriggio, agli eventi musicai, dalle 16 alle 20 con eventi . Tra gli altri si sono esibiti, con musica live/Performance/DjSet i Sad Clowns, Eliseo Chiarelli, Audiochaos e Giuseppe Laratta dj set. Il gran finale è con Frankie hi-nrg mc – dj setsuper ospite della serata. Il rapper torinese, autore di brani indimenticabili come “Quelli che benpensano”, “Pedala” è un musicista importante da sempre attento alle tematiche sociali, tanto care alle organizzazione promotrici dell’evento.

Risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.

diciannove + quindici =