Blog

Nicola conferma l’undici di sei giorni fa, di fronte ad un Toro spregiudicato
 

Dopo le due vittorie consecutive un  Crotone in fiducia non vuole fermarsi neanche sul campo del Torino, che, in casa – come detto dallo stesso Nicola – ha un ritmo da Champions.

Ma our avendo un attacco molto prolifico, i granata non sono così compatti in difesa, in quanto hanno subito più gol degli squali.

Ecco perché si può far male alla squadra di Mihajlovic il quale dal canto suo schiera una squadra iper offensiva con Maxi Lopez e Belotti punte, assistiti da Iago Falque e Ljajic. In difesa ancora il brasiliano Carlao preferito a Moretti.

Nicola ripsonde con gli stessi 11 di domenica scorsa e dunque con Trotta ad assistere bomber Falcinelli, Barberiz ancora una volta preferito a Capezzi in mezzo al campo,  accanto a Crisetig.

I presupposti per una buona gara ci sono tutti: le ripartenze dei pitagorici potrebbero far male. Staremo a vedere.

Risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.

3 × tre =