Blog

IL PREFETTO DI CROTONE INTENSIFICA I SERVIZI DI VIGILANZA E CONTRASTO SU LAVORO NERO ANCHE SUI CENTRI DI ACCOGLIENZA IMMIGRATI
 

Il Prefetto di Crotone, Dott.ssa Cosima di Stani, ha richiamato l’attenzione delle Forze di polizia sulla necessità che gli attuali servizi di vigilanza e di contrasto ad eventuali fenomeni di caporalato, lavoro nero e di intermediazione illecita di manodopera siano estesi anche alle singole strutture di accoglienza di migranti site in questa provincia.

Tali attività si ispirano alla Direttiva del Ministro dell’Interno “Focus ‘ndrangheta” del 23 aprile 2014, che – tra l’altro – contrasta i fenomeni di caporalato, lavoro nero e di intermediazione illecita di manodopera e si muove nell’ambito delle iniziative finalizzate a promuovere la legalità e la sicurezza nei rapporti di lavoro soprattutto nel settore agricolo.

 

Risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.

dieci + due =