Blog

Roccabernarda. Al setaccio circoli e bar, diverse irregolarità
 

Negozi e circoli privati di Roccabernarda, nel crotonese, sotto lalente dei carabinieri della Compagnia di Petilia Policastro e degli agenti della polizia, in particolare degli uomini della Pasi, oltre che del Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione (Sian) dell’Asp del capoluogo.

Diverse le ispezioni effettuate nella giornata di ieri per verificare ilrispetto delle normativa. Un servizio, disposto dalla Prefettura pitagorica, che ha portato così a scoprire molte violazioni da parte, soprattutto, dei circoli del centro cittadino. In due di quest’ultimi è stata accertata l’assenza dei requisiti per la sorvegliabilità, e ora sarà proposta il sindaco la revoca della licenza; per un bar, invece, è stata avviata la procedura per sospendere sempre la licenza ma per motivi di ordine pubblico e sicurezza dei cittadini.

In questo contesto i Carabinieri della stazione di Roccabernarda hanno, poi, denunciato un 32enne (C.B.) che, durante un controllo all’interno di un bar, si è rifiutato di fornire le sue generalità ai militari.

Nello stesso contesto sono state identificate 40 persone e controllati 20 veicoli, effettuate cinque perquisizioni domiciliari, veicolari e personali con un capillare controllo della circolazione che ha perseguito quattro violazioni al codice della strada.

Risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.

15 + uno =