Blog

Wow, il viaggio per i diritti delle persone con disabilità è arrivato a Crotone
 

Domenica 17 settembre il catamarano “Lo Spirito di Stella” è approdato a Crotone, la sesta delle nove tappe italiane del lungo viaggio transoceanico in nome dei diritti delle persone con disabilità. Il progetto WoW-Wheels on Waves è arrivato a Crotone. Prosegue il viaggio de “Lo Spirito di Stella”, il primo catamarano al mondo completamente accessibile progettato dal velista vicentino Andrea Stella, da diciassette anni in sedia a rotelle, che mercoledì 13 settembre ha compiuto la grande missione del progetto consegnando a Papa Francesco la Convenzione per i Diritti delle Persone con Disabilità.

L’importante documento era partito lo scorso aprile da New York, affidato nella mani di Andrea Stella dal Segretario Generale dell’Onu Antonio Guterres con l’impegno di consegnarlo a papa Francesco una volta che la barca sarebbe arrivata a Roma. Conclusa l’impegnativa traversata atlantica, il catamarano accessibile era sbarcato in Italia il 25 agosto approdando al porto di La Spezia dopo quattro mesi di navigazione. Dalla città ligure, il catamarano era ripartito per raggiungere le altre tappe italiane del viaggio: Rosignano, Roma e Napoli, in attesa dell’incontro dell’Udienza con il Santo Padre per la consegna della Convenzione per la tutela i diritti delle persone con disabilità.

Mentre a Roma si svolgeva l’incontro con il Santo Padre, il catamarano ha ripreso il viaggio lasciando il porto di Napoli in rotta verso la Calabria. Domenica 17 settembre la barca è approdata alla marina dello Yachting Kroton Club Asd, accolta dal presidente Domenico Mazza. Tante storie di vita e di coraggio si sono date il cambio a bordo de “Lo Spirito di Stella” dal 26 aprile scorso quando è iniziata da Miami il viaggio di “WoW” per lanciare il suo appello ad abbattere le barriere fisiche e mentali. A questo grande progetto hanno preso parte finora più di 50 persone di età, origine, culture e abilità differenti, una grande “famiglia inclusiva” con la quale ogni membro dell’equipaggio ha imparato a valorizzare le proprie diversità. Nuovi protagonisti sono pronti a salire a bordo per l’ultima fase del viaggio che da Crotone riprenderà verso Rimini.

“WoW” è un progetto dell’Associazione “Lo Spirito di Stella”, nata nel 2003 dal sogno di Andrea Stella di tornare a navigare nonostante la sedia a rotelle. È un viaggio lungo sei mesi, dagli Stati Uniti fino a Venezia, a bordo del catamarano “Lo Spirito di Stella”, il primo al mondo completamente accessibile. Il catamarano è salpato lo scorso 26 aprile da Miami. Il 26 maggio è iniziata la traversata oceanica di tre settimane da New York fino al Portogallo. Prima di partire, Andrea Stella ha incontrato il Segretario Generale dell’Onu Antonio Guterres per prendere in custodia la “Convenzione per i Diritti delle Persone con Disabilità” che sarà consegnata a Papa Francesco a settembre quando il catamarano arriverà a Roma.

La traversata atlantica si è conclusa il 25 giugno con l’arrivo del catamarano accessibile al porto di Portimão. Dopo aver navigato le coste del Portogallo, dello Spagna e della Francia, il 25 agosto arriverà in Italia per l’udienza in Vaticano, durante la quale i membri del progetto saranno insigniti del titolo di “Ambasciatori della pace nel mondo”. Da Roma il catamarano è ripartito per concludere le ultime tappe del viaggio fino al porto di Trieste, dove la barca parteciperà l’8 ottobre alla Barcolana 2017. Il viaggio si concluderà con l’arrivo a Venezia previsto per il 15 ottobre.

Risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.

2 × 5 =