Blog

Crotone: “Cinema sotto le stelle” dal 15 luglio al 2 settembre il meglio della produzione documentaristica nazionale al Parco Pitagora
 

La conferenza stampa che si è tenuta questa mattina presso il Parco Pitagora non è stata solo l’occasione della presentazione del ricco cartellone dell’edizione 2021 di “Cinema sotto le stelle” promosso dall’associazione E io ci sto nell’ambito del Summer Invasion ma anche l’opportunità di un approfondimento sulle potenzialità di un settore, l’audivisivo e la cinematografia che rappresentano una via importante di sviluppo per il territorio.

I lavori coordinati da Fabrizio Oliverio dell’associazione E io ci sto hanno visto gli interventi degli assessori comunali Rachele Via e Luca Bossi, di Franco Schipani – direttore artistico di Calabria Film Commission, di Santo Vazzano presidente del Consorzio Jobel, di Fabio Nirta BTL manager e producer, di Alessandra Basso dell’Arci Crotone, di Mauro Lamanna dell’associazione Divina Maria e dei registi Matteo Russo e Emiliano Barbucci

Un ricco cartellone, dedicato ai documentari, il meglio della produzione italiana di settore, che si terrà presso il Parco Pitagora e a cui si potrà assistere, per le normative anti – covid, attraverso prenotazione al sito https://www.summerinvasionkr.it/

Si parte il 15 luglio, le proiezioni si terranno tutte alle 21.30, con “Rione Sanità” di Massimo Ferrari, il 22 luglio “One More Jump” di Emanuele Gerosa, il 29 luglio “La Terra dei Moti” e “La storia di muove” di Antonio Giulio Cosentino e “Il paese interiore” di Luca Calvetta, il 5 agosto “The Rosselinis” di Alessandro Rossellini, il 12 agosto “Because of my body” di Francesco Cannavà, il 26 agosto “Sono innamorato di Pippa Bacca” di Simone Manetti e il 2 settembre “Letizia Battaglia Shooting the mafia” di Kim Longinotto.

Alle proiezioni parteciperanno registri e protagonisti.

Se il cartellone che propone la città di Crotone, grazie all’impegno dell’associazione E io ci sto, è di particolare rilievo, la stessa città, è stato evidenziato negli interventi, ha le potenzialità per diventare protagonista in un settore importante come l’audiovisivo e la cinematografia.

Non mancano le idee, il talento, l’entusiasmo, la professionalità, la voglia di raccontare il territorio da parte di tanti giovani che si dedicano a questo particolare settore.

Lo hanno evidenziato nei loro interventi l’assessore Via e l’assessore Bossi.

La stessa proposta dell’associazione E io ci sto con la partecipazione di attori e registi di livello nazionale ed internazionale dimostra l’attenzione verso il territorio da parte degli addetti ai lavori.

Una nuova visione arriva anche dal Calabria Film Commission che, come ha evidenziato il direttore artistico Franco Schipani, ha una particolare attenzione sia verso i luoghi, e Crotone rappresenta un set ideale in questo senso, sia verso le professionalità e gli artisti calabresi.

Un settore in crescita dunque, grazie soprattutto all’impegno di tanti giovani che vogliono restare sul territorio, proporre le proprie idee, realizzare i propri sogni.

Risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.

1 × 3 =