Blog

Crotone, cinema sotto le stelle: il 5 agosto “The Rossellinis” al Parco Pitagora
 

Ai Giardini e museo di Pitagora continua la costellata rassegna di documentari del cinema sotto le stelle organizzata dall’associazione E io ci sto.

Grande affluenza di pubblico nelle prime tre serate che stanno colorando e ravvivando l’estate crotonese. Inoltre, grazie al sistema di prenotazioni online e alla ottima gestione dello staff E io ci sto insieme a quello delle summer invasion si stanno rispettando tutte le norme sul contagio Covid. Nonostante il difficile periodo che ormai stiamo vivendo da due anni si nota quanto il pubblico abbia voglia di normalità. Guardare film di grande spessore culturale è un modo per creare dibattito e socializzare.

Dopo Rione Sanità, la certezza dei sogni di Massimo Ferrari e One more Jump di Emanuele Gerosa è stata la volta della serata calabrese La Terra dei moti un viaggio nella Calabria attraverso movimenti e sentimenti. Sono stati presentati due lavori creati da artisti e studiosi crotonesi e calabresi: La storia si muove, indagini sismologiche sui monumenti di Crotone di Antonio Giulio Cosentino e Il paese interiore di Luca Calvetta, tratto dall’opera di Vito Teti e voce narrante di un immenso Ascanio Celestini (che per l’occasione ha inviato un saluto al pubblico presente nell’arena estiva).

La cultura rimane sempre in scena nel bellissimo polmone verde della città il 5 Agosto alle ore 21:00 con The Rossellinis di Alessandro Rossellini.

Il documentario vincitore ai nastri d’argento 2021 è la storia mai raccontata della famiglia Rossellini, fra luci e ombre, passioni e sentimenti. L’arduo compito che il regista/nipote si impone è quello di far parlare tutti, a partire da suo padre Renzo, di quel nonno così abile nel portare l’umanità sullo schermo ma meno versatile nella disponibilità nei confronti di chi gli stava vicino. La ‘rossellinite’ con cui il regista prova a racchiudere il gene dei Rossellini sarà l’emblema di tutto il viaggio, interiore e non, del regista alla ricerca di una identità familiare.

Da aggiungere una curiosità al magnifico lavoro culturale che sta svolgendo l’associazione E io ci sto che sui propri canali social sta promuovendo PILLOLE DI REGIA, un incontro informale con i vari registi presenti alla rassegna che attraverso curiosità ed elementi chiave del film riescono ad estrapolare nozioni di regia accattivanti e significative per il genere audiovisivo.

Non perdetevele sul canale Instagram: Eiocisto_Kr 

Risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.

otto + dodici =