Blog

Fanciullo prodigio apre Festival Merano
 

Dopo la proiezione di tre concerti diretti da Kristjan Järvi, Seiji Ozawa e Sir Simon Rattle nell’ambito del pre-festival in piazza Terme le Settimane musicali meranesi sono ai nastri di partenza con il concerto d’apertura che si terrà il 23 agosto al Kursaal. Sul podio, la prestigiosa bacchetta di Kristjan Järvi dirigerà la Baltic Sea Philharmonic. In programma il “Swan Song” di Arvo Pärt, la suite sinfonica “L’uccello di fuoco” di Igor Stravinsky, che i musicisti suoneranno a memoria, e il concerto n. 2 per pianoforte di Sergej Rachmaninov interpretato dal “fanciullo prodigio” Alexander Malofeev, nei panni di solista a soli 16 anni. Il concerto inizierà alle ore 20.30.

Risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.

cinque × 5 =