Blog

Ue, famiglie italiane più esposte su obbligazioni e derivati
 

Le famiglie italiane sono i principali detentori in Europa di obbligazioni, azioni e derivati. E’ quanto emerge dai dati di Eurostat su asset e passività delle famiglie dei Paesi Ue pubblicati oggi. In generale, le famiglie del Regno Unito hanno la quota più elevata di asset (8.261 miliardi), seguite dalle tedesche (5.503), francesi (4.841) e italiane (4.118).

 

Alle italiane va il primato per il possesso di obbligazioni: hanno investito 442.142 milioni di euro, praticamente la metà del totale di tutta la zona euro (866.021 milioni). La Germania arriva seconda, a molta distanza (173.635 milioni), seguita dal Regno Unito (130.416). Primato italiano anche sul possesso di azioni: 1.415,17 miliardi sono in mano alle famiglie italiane, che investono più delle francesi (1.352,59 miliardi) e delle tedesche (1.112,48 miliardi). Record anche sui derivati: ne detengono per 888 milioni di euro, il doppio dell’Olanda (491), della Spagna (470) e dell’Irlanda (400). Bassi invece gli investimenti delle famiglie italiane in assicurazioni e pensioni (864.520 milioni di euro): su questa tipologia arrivano prima le britanniche (4.905,49 miliardi), seguite dalle tedesche (2.030,33 miliardi), francesi (1.776,08 miliardi), olandesi (1.469,95 miliardi).

Risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.

tre × tre =