Blog

Arriva “Il risparmio che fa scuola”
 

Arriva in classe “Il risparmio che fa scuola”, un progetto di promozione dei valori del risparmio che vedrà la partecipazione di oltre 1 milione di studenti tra i 6 e i 18 anni, 20 mila scuole e 40 mila docenti. L’iniziativa è stata presentata oggi, in occasione della 94ma Giornata Mondiale del Risparmio, al Miur dall’amministratore delegato di Cassa depositi e prestiti Fabrizio Palermo, dal titolare del Miur Marco Bussetti e dall’amministratore delegato di Poste Italiane, Matteo Del Fante. “Il risparmio è un elemento fondamentale per la formazione delle giovani generazioni”, ha ricordato Palermo.
“La missione di Cassa depositi e prestiti – ha continuato – è tutelare e valorizzare il risparmio delle famiglie impiegandolo in progetti per lo sviluppo economico, sociale e territoriale del Paese. E’ una iniziativa importante che consente di rafforzare e trasmettere il valore della cultura del risparmio anche alle generazioni di domani”. Il ministro Bussetti ha sottolineato che il fine dell’iniziativa “è la preparazione all’educazione finanziaria, che deve partire dalle scuole”. Vi sarà un portale dedicato e il ministro ha garantito il massimo sostegno all’iniziativa “perchè con la conoscenza si accresce un percorso virtuoso e responsabile. E’ importante fare acqusire ai ragazzi la consapevolezza del risparmio, della programmazione e della tutela per il loro futuro. Attraverso queste iniziative spieghiamo ai ragazzi i benefici di una corretta gestione finanziaria. Ogni scuola potrà portare avanti in autonomia e in collaborazione con il territorio le di riferimento, le attività didattiche informative”. “La propensione al risparmio è da sempre un punto di forza del nostro Paese ma il mondo cambia rapidamente ed è importante che ognuno sia in grado di fare scelte informate e consapevoli”, ha osservato l’Ad di Poste, Del Fante. Al termine della presentazione del progetto il ministro Bussetti, l’Ad di CdP Palermo e l’Ad di Poste Italiane Del Fante hanno firmato il protocollo d’Intesa “Promozione della cultura dei valori del risparmio nella formazione scolastica”. Il progetto – che contempla percorsi didattici per promuovere la cultura del risparmio – prevede la partecipazione degli insegnanti che possono a loro volta seguire corsi di formazione gratuiti sul risparmio. (ANSA).

Risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.

16 − sedici =