Blog

FESTIVAL UILT – APPLAUSI A SCENA APERTA PER LA COMPAGNIA DE LE OMBRE
 

Il Festival Nazionale della Uilt (Unione italiana libero teatro) continua a riscuotere ampi consensi. Un altro weekend, un ulteriore successo di pubblico che sta rispondendo in modo sempre più numeroso, a conferma che la presenza e relativa conoscenza di compagnie che provengono da tutta Italia piace e coinvolge.

Lo scorso fine settimana, a salire sul palco del Cinema Teatro Comunale, che sta accogliendo il Festival, è stato il gruppo teatrale La bottega de le ombre di Macerata con la commedia “Farà giorno” di Rosa Meduini e Roberto De Giorgi, con la regia di Sante Latini. 

Una commedia divertente, a tratti amara, spesso emozionante, che ha vinto svariati premi a livello nazionale.

Tre generazioni, separate da ideologie e credi, all’apparenza troppo diversi tra loro, si incontrano e scontrano. I personaggi,  ad un certo punto, si ritrovano a dialogare, offrendo l’opportunità di riflettere su quanto, spesso, le differenze, che appaiono così categoriche, possano trasformarsi in occasioni per apprendere e crescere.

Spettacolo dal ritmo intenso, nonostante sul palco ci siano solo tre attori e, per molto tempo, solo due: Sante Latini, Alessandro Bruni e Margherita Caciorgna.

La bottega de le ombre ha dimostrato il proprio valore, grazie anche ad un ottimo testo e ad una scenografia mixata tra classico e moderno.

Grande apprezzamento da parte del pubblico con applausi a scena aperta.

Soddisfatti Gino Capolupo, presidente Uilt Calabria, e Francesco Passafaro, direttore artistico del Comunale, che guardano già al prossimo appuntamento: sabato 20 ottobre, dopo aver conquistato i maggiori teatri italiani ed esteri, sarà la volta della compagnia Costellazione di Formia che porterà in scena “Chocolat”. 

Una storia tratta dall’omonimo romanzo di Joanne Harris, diretta da Roberta Costantini e coadiuvata da Marco Marino. Un commovente, ma allo stesso tempo divertente, racconto di una storia di paese, dei suoi pregiudizi e di una sconosciuta, che con pazienza e sentimento, sconvolgerà le vite degli abitanti

A giudicare sarà sempre la giuria, composta da Giuseppe Cinquegrana, Francesca Marchese, Nicola Rombolà, Filippo Capellupo e Michele Mirabello, che il primo dicembre dovrà decretare il migliore attore e attrice protagonista, il migliore attore e attrice non protagonista, la migliore regia e migliore compagnia; inoltre, per quest’ultima menzione, anche il pubblico presente in sala potrà esprimere il proprio gradimento. 

Presente anche una giuria “giovani”, composta dai ragazzi del laboratorio teatrale del Teatro Incanto che aggiudicheranno alla migliore compagnia il “Premio Speciale Lab”.

Lo spettacolo inizierà alle ore 20.30 ma alle ore 19.30, nel foyer del Comunale, ci sarà il consueto appuntamento con l’aperitivo offerto al pubblico.

Risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.

19 + uno =