Blog

La festa di Halloween con i piccoli migranti del Regional Hub.
 

Tra zucche, fantasmini, streghe e addobbi a tema, la ludoteca del Regional Hub di Sant’Anna per qualche ora è sembrata sotto incantesimo. Il luogo in cui solitamente vengono allestiti laboratori in favore dei piccoli migranti, è stato trasformato in un teatro di zombie, travestimenti e mostri vari. 

La festa di Halloween è così approdata anche al Centro d’accoglienza di Sant’Anna, regalando un pomeriggio di allegria e spensieratezza ai tanti bambini che vi hanno partecipato. Musica, balli e attività d’intrattenimento si sono susseguite per tutto il pomeriggio, in un clima di festa e reale integrazione. 

L’iniziativa, svoltasi all’interno della ludoteca, è stata pensata dal direttore del Centro d’Accoglienza di Sant’Anna, Vitaliano Fulciniti, con la collaborazione del personale che opera nella struttura.  Prezioso è stato anche il contributo dei piccoli migranti che sono stati d’aiuto agli operatori del Centro nella realizzazione delle maschere e degli addobbi per la sala.

 “Con la rievocazione di questa festività di origine celtica – ha commentato il direttore del Centro, Vitaliano Fulciniti – abbiamo voluto regalare un momento di allegria e fratellanza ai nostri bambini, che con molto entusiasmo si sono cimentati nella scelta del trucco e dei costumi da indossare”. 

 

Risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.

5 × 1 =