Blog

Papa: la lavanda piedi non è folclore
 

Rito della lavanda dei piedi nel carcere di Paliano (Frosinone) per Papa Francesco: “Una volta – ha ricordato nell’omelia – i discepoli litigavano fra loro su chi fosse il più grande il più importante e Gesù disse: ‘quello che vuole essere il più grande deve farsi piccolo e servitore’, è quello che fa Dio con noi, tutti che siamo poveracci, ma lui è grande, lui è buono, ci ama, pensiamo a questa cerimonia, che non è una cerimonia folclorica, è un gesto per ricordare quello che ha fatto Gesù, dopo di questo ha preso il pane e ha preso il vino e ci ha dato l’amore di Dio, pensiamo pensiamo all’amore di Dio oggi”.
Francesco ha lavato i piedi a 12 detenuti, tra i quali 3 donne e un islamico che in giugno riceverà il battesimo. La visita del Papa ha avuto un carattere strettamente privato e soltanto una parte dell’omelia è stata trasmessa in differita dalla Radiovaticana.

Risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.

venti + 14 =