Blog

Stato di agitazione per 14 lavoratori del Mater Domini di Catanzaro. Senza stipendio da mesi,
 

Non sono bastate due richieste di incontro e il verbale sottoscritto in prefettura il 9 marzo, che garantiva e i pagamento del salario e di proroga dall’appalto. Ad oggi, a fronte degli impegni assunti formalmente, i sindacalisti della Felsa Cisl riscontrano “un assordante silenzio da parte del direttore generale, Antonio Belcastro”.

Per questo motivo i 14 lavoratori in somministrazione dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Mater Domini Di Catanzaro hanno deciso di dichiarare lo stato di agitazione, e preannunciano una serie di presidi di protesta (il primo previsto per il 27 aprile) davanti alla sede della Direzione Generale, per chiedere il pagamento del salario. Per questo la Felsa Cisl chiede un confronto serio e risolutivo.

Risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.

15 − 13 =