Blog

Dijsselbloem al Parlamento Ue si scusa dopo polemiche
 

Il presidente dell’Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem si presenta davanti al Parlamento europeo con doppie scuse: per avere finora declinato l’invito a parlare in plenaria del debito greco e per l’intervista alla Faz in cui erano accostati i Paesi del sud Europa e chi “spende i propri soldi in alcol e donne”. “Non era mia intenzione, non era quello che ho detto – ha detto il politico olandese parlando agli eurodeputati – la solidarietà è importante e non è stata mia intenzione insultare le persone. Ho lavorato negli ultimi anni per rendere più compatta l’area euro e non voglio dividere ma credo che solidarietà e responsabilità debbano essere connesse”.

 

Risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.

due × uno =