Blog

Macron, dumping sociale rischia di smantellare Ue
 

Senza una revisione della direttiva europea sui lavoratori distaccati, il “dumping sociale” potrebbe portare a uno “smantellamento dell’Unione europea”. Così il presidente Emmanuel Macron durante la conferenza stampa tenuta a Bucarest con il presidente rumeno, Klaus Iohannis. “La direttiva sui lavoratori distaccati propone oggi un quadro troppo debole che porta le imprese francesi ad assumere dei cittadini provenienti da altri paesi dell’Unione europea, in particolare da paesi a basso costo” ha indicato Macron.

Dal canto suo, Iohannis ha confermato il bisogno rinnovare la direttiva, senza però eliminare la concorrenza o il mercato pubblico. “L’Europa di Schengen non funziona bene”, ha affermato il presidente francese a margine dell’incontro bilaterale oggi a Bucarest. Macron si è detto intenzionato ad accelerare le discussioni per “rivedere le regole comuni” dell’accordo con l’obiettivo di “chiarirle”. “Avete il diritto di chiedere la vostra integrazione nello spazio Schengen” ha poi aggiunto il presidente francese rivolgendosi a Iohannis, dichiarandosi “totalmente aperto” nel sostenere l’iniziativa.

 

Risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.

sedici − 15 =