Blog

Tajani, io candidato premier? Sto bene dove sto
 

“Io sto bene dove sto, al Parlamento Europeo”. Così Antonio Tajani, Presidente del Parlamento europeo smentisce su Radio Cusano Campus i rumors secondo cui sarebbe lui il futuro candidato premier del centrodestra. “Sto mettendo tutto il mio impegno per guidare questa istituzione che ho l’onere e l’onore di rappresentare. Per quanto riguarda la guida del centrodestra – aggiunge Tajani – credo che il miglior candidato per la vittoria si chiami Silvio Berlusconi, non ne vedo altri che possano portare il centrodestra alla vittoria. Il migliore è sempre lui. L’importante – conclude – è che remiamo tutti insieme guardando sempre all’interesse dei cittadini. Dobbiamo creare una coalizione articolata con FI, Lega, Fdi e anche l’Udc di Cesa. Con queste forze possiamo candidarci al governo del Paese e vincere le elezioni”.

Tajani, insieme al commissario europeo alle politiche giovanili Tibor Navracsics, si è recato a Norcia per fare il punto della situazione sul terremoto di un anno fa. In una sala dell’hotel Palazzo Seneca si è tenuta una riunione istituzionale tra i vertici dell’Ue e l’amministrazione comunale per fare il punto e sul futuro della ricostruzione.

Intanto, un nuovo – il penultimo – ok dei 28 è arrivato agli 1,2 miliardi Ue per la ricostruzione nelle zone terremotate del Centro Italia, prima dello sblocco finale atteso con il via libera dell’Europarlamento il prossimo 13 settembre.

Risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.

uno × cinque =