Blog

Tajani, i Parlamenti sono il cuore pulsante della democrazia
 

“I Parlamenti sono il cuore pulsante della nostra democrazia e, in quanto tali, devono essere al centro del dibattito sul futuro dell’Unione. La prima riforma da attuare è quella di un’Europa più politica, capace di controllare e prevalere sulla burocrazia“. Lo ha affermato il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, oggi a Tallinn dove ha partecipato alla Conferenza europea dei Presidenti dei Parlamenti nazionali (Eusc). “La cooperazione tra Parlamenti ha un ruolo chiave nelle riforme di cui l’Europa necessita per fornire risposte efficaci alle preoccupazioni dei cittadini: immigrazione, sicurezza, lavoro, difesa e disoccupazione giovanile – ha aggiunto -. Per questo occorre, innanzitutto, un bilancio europeo dotato di risorse adeguate, all’altezza con le priorità dei cittadini”.

Secondo Tajani “insieme alle assemblee nazionali, dovremmo anche lavorare insieme per offrire una prospettiva concreta ai Paesi dei Balcani occidentali, al fine di promuovere sicurezza, stabilità e crescita in questa regione”. Il presidente dell’Eurocamera ha accolto con favore le conclusioni della conferenza degli speaker delle assemblee nazionali dei 28 Stati membri Ue che, in particolare, pongono l’accento sul controllo dei flussi migratori basato su una più forte protezione delle frontiere esterne e sulla riforma del sistema europeo d’asilo, affrontando il fenomeno migratorio alla sua radice: lo sviluppo di un vero piano europeo a sostegno dell’Africa.

Dopo aver pronunciato il discorso d’apertura, Tajani ha avuto degli incontri bilaterali tra gli altri con la nuova presidente del Senato italiano, Elisabetta Alberti Casellati.

 

Risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.

tredici − dieci =