Blog

Ue: Tajani, sì a un’Europa a 2 velocità
 

“L’Europa deve farcela. Sta vivendo un momento di difficoltà, ma proprio in questo si può trovare l’opportunità di rilanciare un progetto che ha comunque regalato settant’anni di pace a mezzo miliardo di persone”. Lo ha detto il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, ai microfoni di “Manuale d’Europa”, settimanale di attualità europea di Rai Radio1.
“Cambiare l’Europa, certo, ma distruggerla sarebbe un errore gravissimo” ha proseguito Tajani, che ha aggiunto: “L’incontro di Roma (in occasione dei 60 anni dei Trattati di Roma) non deve essere un evento formale, ma un momento di confronto puntando sulla sostanza per cominciare a lavorare ad un’Europa che può essere anche a due velocità, se a due velocità vuol dire avere un’avanguardia che prepara il terreno, penso per esempio a una difesa comune. Se invece due velocità vuol dire escludere la maggioranza dei Paesi, questo sarebbe un errore. Nell’ambito del Trattato si possono fare alcune cose per permettere all’Europa di andare avanti”.

Risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.

sedici − sette =