Blog

Accordo Royalties, i pescatori di Le Castella: “Ringraziamo il Sindaco Maria Grazia Vittimberga”
 
“Siamo consapevoli di essere solo all’inizio e che ancora dobbiamo lottare per ottenere tutto ciò che ci
spetta e chi ci è stato tolto impropriamente, intanto, però, a nome di tutti i pescatori di Le Castella, e anche
di molti delle altre marinerie, voglio ringraziare il Sindaco di Isola Capo Rizzuto, Maria Grazia Vittimberga .
I nostri rappresentati presenti in regione ci hanno informato di quanto il nostro Sindaco si sia battuta per
difendere i diritti e tutti noi vogliamo ringraziarla. Ci ha ridato ciò che la precedente amministrazione ci ha
tolto impropriamente firmando un accordo vergognoso e per nulla a difesa dei propri cittadini. Ora, grazie
anche, e soprattutto, alla Vittimberga, rientriamo nel nuovo accordo di programma. Nel suo intervento ha
espressamente detto agli altri sindaci che non sarebbe uscita da quella stanza senza un accordo scritto e
firmato da tutti, fornendo più soluzioni che miravano nella nostra stessa direzione. Tanto è stato anche
l’impegno del Sindaco di Cirò Marina ed abbiamo apprezzato la volontà di tutti i Sindaci presenti per trovare
un accordo comune che permetta a noi lavoratori e padri di famiglia di avere una boccata di ossigeno in una
situazione di crisi finanziaria già aggravata dalla situazione Covid
.
Ringraziamo anche tutte le
rappresentanze Sindacali che ci hanno sostenuto in questa fase, il nostro legale rappresentate, i nostri
portavoce e tutti i pescatori presenti alla protesta in questi quindici giorni, il merito di questo risultato è
frutto della nostra forza”.
Il prossimo obiettivo è ora quello di ottenere il pregresso e confidiamo nella
Regione Calabria, in modo particolare negli Assessori Fausto Orsomarso e Sergio De Caprio e nel dirigente
Gianfranco Comito, affinchè raggiungano un accordo con Eni per ridarci quello che ci è stato tolto in
passato, ne abbiamo bisogno per sopravvivere e mandare avanti la nostra attività, allo stesso tempo
chiediamo ad Eni di venirci incontro, siamo padri di famiglia, lavoratori del mare, e qui fondi ci toccano di
diritto”
Alessio Lanatà
A nome di tutti i pescatori di Le Castella e componenti delle altre marinerie