Blog

CAMPANA TUTELA ED INVESTE SUI CASTAGNI
 

Tutela del patrimonio montano e salvaguardia di una fra le leve più importanti dell’offerta produttiva del Paese dell’Elefante: i castagni. Sono stati 75 in tutto, quasi il doppio rispetto allo scorso anno, i lanci delle larve di Torymus sinensis effettuati per continuare la lotta biologica e naturale contro il Drycosmus Kuriphilus, cinipide galligeno del castagno.

 

A darne notizia è il Sindaco Agostino CHIARELLO sottolineando l’importante sinergia di intenti con i cittadini che hanno condiviso e supportato l’azione amministrativa per salvaguardare le piante secolari presenti nel vastissimo territorio comunale.

 

Quest’anno – aggiunge – siamo riusciti ad ottenere maggiori lanci, minori costi e abbiamo ottenuto lo stesso prezzo anche per i privati. Un risultato molto importante per un centro montano che deve far fronte a molte esigente data la vastità del territorio comunale e le con poche risorse disponibili. Ringrazio – conclude CHIARELLO – i membri del comitato cittadino per la tutela e la salvaguardia dei castagni che hanno condiviso e sostenuto questa battaglia.

 

Anche quest’anno le larve sono state acquistate dalla società agricola PEGASO che collabora con la facoltà di agraria dell’università di Torino.

 

L’Esecutivo CHIARELLO è riuscito ad assicurarsi 40 lanci con un investimento di 5 mila euro, rispetto ai 39 con 6 mila euro del 2016. Il comitato ha raccolto 4 mila e 500 euro che sono stati investiti per l’acquisto di altri 35 lanci di larve.

 

Quello effettuato da ultimo nel Paese della plurisecolare Fiera della Ronza è stato un intervento significativo sia perché realizzato con esclusivi fondi comunali sia, soprattutto, se raffrontato ai 440 lanci finanziati dalla regione su tutto il territorio Calabrese.

Risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.

4 × uno =