Blog

Brucia rifiuti e provoca incendio bosco
 

I carabinieri forestale di Taverna, a conclusione dei rilievi e delle attività di polizia relativi all’incendio occorso in località “Valle del carro” il 26 aprile scorso, hanno individuato il soggetto che ne ha causato l’origine.
I militari, allertati da cittadini, sono intervenuti sul luogo dell’incendio, durante le operazioni di spegnimento da parte dei Vigili del fuoco e di volontari, ed hanno proceduto ai rilievi. Dalle indagini è emerso che il rogo ha avuto origine da un grosso cumulo di rifiuti vegetali bruciati precedentemente a breve distanza dal bosco, da parte di un agricoltore che è stato denunciato per incendio boschivo colposo. Le fiamme hanno interessato terreni boscati con piante di pino laricio su una superficie di quasi 2 ettari, di proprietà sia pubblica, in gestione a Calabria Verde, che privata.

Risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.

3 − uno =