Blog

La solidarietà segreteria della CGIL Area Vasta Catanzaro-Crotone-Vibo al direttore de “il Crotonese”, Giuseppe Pipita
 

La segreteria della CGIL Area Vasta Catanzaro-Crotone-Vibo esprime la propria solidarietà al direttore de “il Crotonese”, Giuseppe Pipita, la cui auto è stata danneggiata poco dopo la mezzanotte di venerdì 18 giugno nel quartiere di Tufolo-Bernabò dove, ignoti malviventi si sono accaniti contro due autovetture.
“L’episodio è stato registrato dalle telecamere di videosorveglianza installate nella zona che hanno ripreso l’intera scena – spiega la segreteria della CGIL Area Vasta – e nei filmati si chiaramente le persone sopraggiunte, di cui una presumibilmente armata di un grosso coltello  intente a squarciare gli pneumatici prima di una Panda ed in sequenza di un’altra . Le forze dell’ordine indagano sull’accaduto, ma è facile presupporre che sia stata l’attività del cronista a infastidire qualcuno. La preziosa attività quotidiana portata avanti da Crotonese e dal suo direttore, che scandagliano con obiettività e coraggio questioni importanti anche in settori delicati della politica e della cronaca giudiziaria, deve essere preservata dalla prepotenza di chi teme il potere della informazione. Quella che cerca la verità sotto ogni strato superficiale, che rincorre le notizie senza condizionamenti, che è sempre più quello di cui la nostra regione ha bisogno. Al direttore Pipita – conclude la nota – esprimiamo la nostra vicinanza e lo invitiamo a non mollare: la CGIL continuerà ad essere in prima linea, per la  difesa della libertà di informazione e di chi la esercita”.

Risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.

quindici + 2 =