Blog

LAMEZIA TERME: “La Scuola dell’inclusione dopo i decreti delegati”
 

Il 26 aprile 2017 si è tenuto presso l’aula magna dell’Istituto Comprensivo “S.Eufemia” di Lamezia Terme, diretto dalla Dirigente scolastica Fiorella Careri, il primo incontro del corso di  formazione per docenti di ogni ordine e grado “La Scuola dell’inclusione dopo i decreti delegati” organizzato dal Comitato Nazionale “Per la Scuola della Repubblica”.

Si precisa che per avere l’attestato è sufficiente e necessaria la partecipazione ed almeno tre dei quattro corsi.

La prof.ssa Rosella Cerra, docente della scuola ospitante, in qualità di direttrice del corso, ha introdotto i lavori esternando ai circa 90 corsisti la finalità della formazione (che darà luogo ad un’attestazione valida come formazione docente),  ossia quella di comprendere come cambia il sostegno nella scuola e la scuola dell’infanzia, partendo dall’analisi dei decreti della 107 approvati il 7 aprile, ai quali manca ancora la firma del presidente Mattarella per renderli attuativi.

Ha proseguito  illustrando l’articolazione complessiva del corso di 20 ore , che è strutturato in 4 incontri di 5 ore ciascuno con orario pomeridiano dalle 15.00 alle 20.oo. I relatori saranno docenti, esperti, professionisti e rappresentanti di associazioni e delle famiglie. Inoltre sarà supportato da documenti cartacei e video.

Il primo tema affrontato è  stato : “Riforma del sostegno-Analisi della delega 378”.

Ha moderato i lavori la prof.ssa Silvana Sesto- docente specializzata, rappresentante dello Sportello per l’Autismo Provinciale, pedagogista clinico- sottolineando che lo scopo del corso non è  un “trasferimento” di informazioni ma è quello di effettuare uno scambio di esperienze tra i partecipanti. A tale scopo, al termine di ogni incontro, seguirà un dibattito.

Hanno relazionato:

1)la prof.ssa Daniela Iacopino- giurista, docente specializzata di Reggio Calabria, rappresentante della Rete dei 65 movimenti e dell’associazione ASIS (Associazione Insegnanti di Sostegno)-, ha effettuato un excursus della legislazione relativa all’inclusione dei disabili dalla legge 107/44 al decreto attuativo 378;

2)la prof.ssa Daniela Costabile-docente specializzata, rappresentante dell’Associazione Nazionale “Per la Scuola della Repubblica” e della Rete dei 65 movimenti- ha illustrato la nascita della rete dei 65 movimenti e dei punti critici della legge delega;

3)l’avv. Sergio Luccisano di Catanzaro-presidente territoriale dell’Associazione Nazionale Mutilati ed Invalidi Civili nonché padre di un alunno BES- ha espresso la preoccupazione dei genitori e delle professionalità che si occupano dell’inclusione dei disabili.

In sintesi questa riforma prevede la diminuzione consistente dei docenti di sostegno, con inevitabile assegnazione del disabile all’insegnante curriculare e gravi ripercussioni sul diritto all’inclusione delle fasce più deboli.

Seguiranno altri tre incontri che si svolgeranno sempre presso l’IC “S. Eufemia Lamezia”

3 maggio Diritto all’inclusione scolastica delle fasce svantaggiate per status sociale, culturale, etnico; accoglienza come prevenzione dell’illegalità, giustizia sociale; bullismo. Relazioneranno la dott.ssa Fiorella Careri, Dirigente Scolastico  I.C. Santa Eufemia; Prof. Giancarlo Costabile, Unical Pedagogia della R-Esistenza;  dott. Francesco Corea, psicologo;  dott.ssa Roberta Cerminara, Operatrice Sociale dell’Ass. Cult. Multietnica “La Kasbah” Cosenza; dott.ssa Franca De Bonis, psicoterapeuta, presidente dell’Ass. di Volontariato “Circolo Culturale Popilia”, CS; Angela Muraca Rappresentante Legale Ass. La Strada; Karin Faistnauer Ass. Donne e Futuro di Lamezia Terme;

23 maggio Riforma del sistema integrato infanzia-nido; analisi del testo del decreto; importanza della scuola dell’infanzia e del valore sociale; tutela dei minori e tutela degli insegnanti da “lavoro usurante” o “lavoro gravoso”; INVALSI e qualità dell’insegnamento; inclusione e valutazione. Relazioneranno la prof.ssa Renata Puleo ex D.S. di Roma;  Dott. Vittorio Lodolo D’Oria medico specialista in stress da lavoro correlato;  Dott.ssa Antonella Cerra; Prof.ssa Rosella Cerra , Com. Naz. Per la Scuola della Repubblica

30 maggio Riforma del sostegno; BES; l’alunno autistico e la sua inclusione scolastica e sociale; l’autismo e l’attività dello Sportello Provinciale per l’Autismo; la didattica inclusiva. Relazioneranno la sig. ra  Emanuela Muraca, presidentessa ANGSA  (Associazione Nazionale Genitori Spettro Autistico) di Lamezia  Terme;  la prof.ssa Silvana Sesto,  docente specializzata- Sportello Provinciale Autismo- pedagogista clinico;   la dott.ssa Maria Carmela Siclari,  referente USR per disabilità e BES;  la dott.ssa Laura De Franco, psicomotricista.