Blog

San Giovanni in Fiore (Cs): inaugurato il Centro comunale di raccolta dei rifiuti differenziati, “indispensabile – per la sindaca Succurro – anche ad evitare le discariche abusive in Sila”
 

Nella mattinata di mercoledì 16 giugno, a San Giovanni in Fiore è stato
inaugurato il Centro comunale di raccolta dei rifiuti differenziati, ubicato nella zona
industriale della città, all’interno dell’area Pip. È quanto si legge in una nota della
sindaca Rosaria Succurro, che spiega: «Abbiamo messo un punto fisso riguardo
alla raccolta dei rifiuti sul territorio, in modo da preservare l’ambiente ed evitare le
discariche a cielo aperto che negli ultimi anni sono state create, in Sila, per
l’inciviltà di pochi e per la mancanza di questa piattaforma essenziale. Nello stesso
Centro, cittadini e imprese potranno depositare rifiuti come lavatrici, vetro, plastiche
e altri, peraltro con il vantaggio di velocizzare le operazioni di trasporto e
smistamento da parte del gestore della differenziata a livello locale». «Nello
specifico, quando ci siamo insediati rischiavamo di perdere – ricorda Succurro – un
finanziamento regionale dedicato, a causa del lungo blocco dei lavori di
realizzazione del Centro. Perciò, da subito ci siamo attivati e abbiamo quindi
raggiunto un accordo con il commissario liquidatore della ditta che aveva vinto
l’appalto, peraltro superando anche problemi tecnici del passato. Abbiamo anche
investito risorse comunali aggiuntive per il completamento dell’opera e previsto
l’apertura del Centro per 6 ore, di mattina e di pomeriggio, invece delle 3
preventivate da chi ci ha preceduto al governo cittadino». «Stiamo lavorando a tutto
spiano per realizzare, a parte, più isole ecologiche nel centro della città, in modo –
conclude Succurro – da dare ai sangiovannesi un servizio moderno e completo, cui
hanno pieno diritto, anche perché pagato con i loro soldi».