Blog

Terremoto a Ischia: inviata colonna mobile
 

Nove unità dei vigili del fuoco sono partite alle 23 di ieri sera per prestare aiuti e soccorsi alla popolazione di Ischia, interessata da un terremoto che ha provocato due vittime e decine di feriti. Così su disposizione del Centro operativo nazionale dei Vigili del Fuoco, la prima sezione operativa è partita dalla sede Centrale del Comando di Catanzaro per recarsi a prestare soccorso nella zona colpita dal sisma. I centri più colpiti Casamicciola e Lacco Ameno dove si stanno concentrando le operazioni di soccorso.

Da ultimi aggiornamenti ricevuti dal Centro Operativo Nazionale le unità presenti nella zona dell’evento sono le seguenti: due sezioni operative Lazio (18 unità), una sezione operativa Calabria (9 unità), una sezione operativa Puglia (9 Unità), una squadra USAR Medium (9 unità). In totale si tratta di 55 unità provenienti da fuori regione oltre alle 2 sezione operative Campania con carro crolli (18 Unità) e distaccamento Ischia (5 unità) per un totale complessivo di 80 unità.

 

Risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.

15 + cinque =