Blog

S.Sede indaga suo diplomatico pedofilia
 

Il Promotore di Giustizia del Tribunale vaticano ha deciso di aprire un’indagine dopo che il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha notificato, per via diplomatica, lo scorso 21 giugno, la possibile violazione delle norme in materia di immagini pedopornografiche da parte di un membro del corpo diplomatico della Santa Sede accreditato a Washington. Lo rende noto la sala stampa vaticana. Il sacerdote è stato richiamato e si trova attualmente in Vaticano. Il Vaticano mantiene il “massimo riserbo” sulle indagini.

Risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.

12 − 3 =