Blog

Una targa per agente scorta di Borsellino
 

E’ stata scoperta stamani all’Istituto comprensivo Giovanni Lucio di Muggia (Trieste) una targa alla memoria dell’assistente di Polizia Eddie Walter Cosina, medaglia d’oro al valor civile, morto a Palermo il 19 luglio 1992 nella strage di via D’Amelio, mentre era di scorta al giudice Paolo Borsellino. Alla cerimonia, oltre ai familiari, erano presenti il Prefetto Filippo Dispenza, Direttore Centrale per gli Affari Generali della Polizia di Stato, il Prefetto di Trieste, Annapaola Porzio, il Questore Leonardo La Vigna, il sindaco di Muggia, Laura Marzi, autorità civili, militari e religiose italiane, slovene e croate, e una rappresentanza della sezione triestina dell’Associazione Nazionale Polizia di Stato. Presenti anche i familiari di altri due poliziotti caduti, Vincenzo Raiola e Luigi Vitulli. E’ stata ricordata la figura umana e professionale di Cosina e sono state lette tre riflessioni elaborate dagli studenti dell’Istituto sul tema della lotta alle mafie e sull’importanza della memoria e del ricordo. La targa, collocata all’interno della scuola frequentata da piccolo da Cosina, è stata benedetta dal Cappellano provinciale della Polizia di Stato, don Paolo Rakic. Il 19 luglio prossimo, nel Duomo di Muggia, sarà celebrata una Santa Messa in ricordo di Cosina

Risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.

1 + 5 =